Giuseppe Raimondi

Anpal, pubblicato il decreto che istituisce IncentivO Lavoro

L’Anpal nazionale, in attuazione della Legge di Bilancio 2019 nell’ambito della quale sono state stanziate le risorse per le assunzioni a tempo indeterminato 2019-2020, ha pubblivcato il decreto che istituisce l’ IncentivO Lavoro.

I destinatari sono i datori di lavoro privati che assumono nel periodo compreso tra il 1° gennaio e 31 dicembre 2020 persone disoccupate (D.lgs 150/2015 e smi); lavoratori di età compresa tra i 16 e i 24 anni; lavoratori con 25 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi (DM 17 ottobre 2017).

L’incentivo è riconosciuto solamente per i contratti a tempo indeterminato, contratti di apprendistato professionalizzante, socio di cooperativa. E’ altresì riconosciuto per le trasformazioni da tempo determinato a indeterminato. Il limite massimo che può concedersi ammonta a 8.060 euro annui con esclusione dei premi e contributi Inail.

La novità introdotta è rappresentata dal fatto che l’incentivo è valido su tutto il territorio nazionale fino all’esaurimento delle risorse. Le regioni del Mezzogiorno hanno a disposizione 317 milioni di euro mentre quelle del centro nord 12,4 milioni di euro.