Gianni Borrelli

Cgil Cisl e Uil, a Palermo l’Attivo unitario

Martedì 4 giugno alle 9.30 presso il Real Teatro Santa Cecilia di Palermo si svolgerà, in previsione della manifestazione nazionale di Reggio Calabria, l'Attivo Unitario di Palermo, allargato a tutto il gruppo dirigente. Data l'importanza dell'argomento, vi invitiamo ad assicurare ampia partecipazione.

 Il rilancio economico del territorio palermitano, politiche del lavoro che diano vere risposte a tassi altissimi di disoccupazione giovanile e non, l’avvio dei cantieri delle opere infrastrutturali strategiche, il rilancio dell'agroindustria, la crescita dei comparti del commercio e del turismo, politiche sociali per contrastare la povertà, i temi della scuola e delle periferie, cultura e nuove tecnologie e la qualità della vita. Sono alcuni dei punti contenuti nella piattaforma unitaria che Cgil Cisl Uil hanno redatto sullo sviluppo economico della città e della sua provincia e che martedì prossimo 4 giugno sarà presentata e discussa dai rappresentanti delle categorie dei tre sindacati nel corso dell’attivo unitario ‘Proposte per il rilancio e lo sviluppo del territorio di Palermo’, di Cgil Palermo, Cisl Palermo Trapani e Uil Palermo. L’appuntamento è a Palermo, al Teatro Santa Cecilia in via Piccola del Teatro, 5 dalle ore 9,30. A presiedere sarà Enzo Campo segretario generale Cgil Palermo, relazionerà Gianni Borrelli coordinatore Uil Palermo, concluderà Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani. Saranno presenti le segreterie regionali dei tre sindacati confederali e previsti gli interventi di delegati di tutte le categorie. “Serve un’inversione di rotta per sbloccare la nostra economia e dare risposte ai giovani e ai tanti disoccupati. Uno dei nodi centrali sono le infrastrutture – spiegano Campo, La Piana e Borrelli –, e dopo martedì prossimo, lo ribadiremo il 22 giugno quando a Reggio Calabria Cgil Cisl Uil manifesteranno unitariamente per il rilancio del Sud del Paese che non può più essere rinviato”.