Gianni Borrelli

Mobilità, Borrelli: “Da sempre favorevoli ma trasferimento dei 68 regionali è senza criterio”.

Mobilità, Borrelli: “Da sempre favorevoli ma trasferimento dei 68 regionali è senza criterio”.

Palermo. “E’ sbagliata la scelta di trasferire i 68 dipendenti regionali dal dipartimento dei Beni culturali a quello delle Attività produttive. Questi lavoratori, infatti, hanno specifiche qualifiche e non possono essere spediti in un altro settore, da un giorno all’altro, per ricoprire incarichi diversi. Sono figure fondamentali per la gestione dei Beni culturali”. Lo sostiene Gianni Borrelli della segreteria della Uil Sicilia, che aggiunge: “Questo sindacato è da sempre favorevole alla mobilità, purché avvenga dopo un confronto serio e un’attenta verifica. Le scelte devono avvenire con criterio per non creare ulteriori disagi in settori chiave, già in crisi”.