Gianni Borrelli

Partecipate, Cgil Cisl Uil chiedono incontro al sindaco di Palermo

Partecipate, Cgil Cisl Uil chiedono incontro al sindaco di Palermo

Un incontro urgente per discutere del futuro e del rilancio delle partecipate del comune di Palermo. Lo hanno chiesto con una lettera, i sindacati di Cgil Cisl Uil di Palermo insieme alle federazioni di categoria. “Vogliamo discutere – affermano Enzo Campo segretario Cgil Palermo, Leonardo La Piana segretario Cisl Palermo Trapani e Gianni Borelli per la il - del futuro di queste aziende, a partire dai temi della viabilità con le incertezze sul servizio del tram, quelle legate alla raccolta rifiuti, dei servizi idrici del territorio e della provincia, del gas, del contratto dei lavoratori Reset, e di tutte le realtà legate alle partecipate che destano preoccupazione fra i lavoratori e i cittadini”. Da qui la richiesta di un incontro rivolta al sindaco Leoluca Orlando. “Bisogna discutere del rilancio di queste aziende dalle quali dipendono servizi fondamentali per la città di Palermo, l’equilibrio economico-finanziario dell’amministrazione comunale e il futuro di migliaia di lavoratori”.