Eventi

Coronavirus, Barone: “Subito protocolli di sicurezza, sostegno per tutti i lavoratori e aiuti alle imprese. Nessuno sarà lasciato fuori”.

Sicilia, 17 Marzo 2020
Coronavirus, Barone: “Subito protocolli di sicurezza, sostegno per tutti i lavoratori e aiuti alle imprese. Nessuno sarà lasciato fuori”.

Palermo. “Mascherine, prodotti detergenti, accessi in fabbrica, spostamenti limitati e turnazioni per evitare assembramenti nei luoghi di lavoro. Queste le prime misure definite oggi con il governo regionale che saranno formalizzate già nelle prossime ore”, spiega il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone, dopo l’incontro via Skype con il governo regionale. E aggiunge: “Se dovessero verificarsi difficoltà o resistenze nell’applicazione di questi protocolli di sicurezza sarà richiesto l’intervento delle aziende sanitarie. Un supporto anche per gli ammortizzatori sociali, qualora ci siano problemi applicativi. Ancora non si è a conoscenza delle risorse ma è fondamentale che la Regione si attrezzi subito e bene per usare celermente quelle già destinate. Una cosa è certa, nessun lavoratore sarà lasciato fuori, anche quelli a tempo determinato, interinali, così come le altre forme di reddito”. Il leader della Uil continua: “Per risparmiare tempo ed evitare affollamenti rimane la consultazione obbligatoria per via telematica per le aziende sopra i 5 dipendenti che devono accadere ai benefici. L’assessorato regionale al lavoro, che ha la responsabilità di approvare queste richieste, adesso deve attrezzare una piattaforma informatica efficiente e organizzare le professionalità per dare risposta a un flusso di domanda che si prevede ampio. Particolare attenzione, infine, al comparto dell’edilizia e a quello della formazione professionale. L’emergenze sono tante, non abbiamo precedenti e la contezza effettiva di quello che succederà. La Uil, però, risponderà ogni giorno ai lavoratori e vigilerà affinché siano tutelati”.