Eventi

Palermo Pride, Mazzè e Affronti: “Intollerabile mancato rispetto dei diritti. Pronti a batterci per i più deboli”.

Palermo, 18 Giugno 2016
Palermo Pride, Mazzè e Affronti: “Intollerabile mancato rispetto dei diritti. Pronti a batterci per i più deboli”.

Palermo. “In occasione del Palermo Pride ricorderemo, ancora una volta, la tragedia di Orlando e le vittime di una ingiusta e folle strage. Ma sarà soprattutto l’occasione per riconoscere i diritti dei migranti e parlare di giusta accoglienza, non dimenticando così tutte quelle persone che attendono ancora un “permesso” per vivere”. Lo dicono Grazia Mazzè e Giuseppe Affronti, responsabili dei coordinamenti Pari Opportunità e Diritti della Uil Sicilia, che parteciperanno alla kermesse condividendone il manifesto politico. E i sindacalisti aggiungono: “La migrazione e la discriminazione sessuale, unite a pregiudizio e violenza, costringono migliaia di migranti a cercare un paese libero, una società libera da pregiudizi. Questo sindacato ribadisce che il mancato rispetto dei diritti è intollerabile. Siamo vicini a chiunque si batta per l'affermazione dell'uguaglianza e delle pari opportunità senza alcuna discriminazione sessuale, di genere e di razza, e pronti a batterci sempre per la tutela dei soggetti più deboli”.