News

Almaviva, Tumminia (Uilcom Sicilia): “Futuro di 1.600 lavoratori a rischio. Senza risposte immediate pronti allo sciopero”.

Industria
Almaviva, Tumminia (Uilcom Sicilia): “Futuro di 1.600 lavoratori a rischio. Senza risposte immediate pronti allo sciopero”.

PALERMO. La Uilcom Sicilia, guidata da Giuseppe Tumminia, non abbassa la guardia ed è pronta allo sciopero per difendere i 1.600 lavoratori di Almaviva che rischiano di perdere il proprio posto. Dai tavoli nazionali, infatti, filtra la notizia che è sempre più imminente la possibilità, già manifestata dall’Azienda, di dichiararli in esubero. “Siamo pronti allo sciopero - dice il leader della Uilcom Sicilia - . Porteremo ancora una volta migliaia di uomini e donne in piazza. Si tratta di giovani lavoratori in maggioranza part time non possono rischiare di perdere l’unica fonte di sostentamento Non si possono gestire gli appalti, specie se da committenti pubblici, in totale libertà senza valutare le conseguenze sui lavoratori ma è necessario rispettare i vincoli che prevede la legislazione. Chiediamo, quindi, al Presidente Crocetta e al sindaco di Palermo Orlando di prendere pubblicamente posizione, sollecitando anche il Governo nazionale a investire in attività nel Mezzogiorno”.