News

Barone: “Grande successo della Uil Sicilia per il rinnovo delle Rsu".

Politiche Sociali
Barone: “Grande successo della Uil Sicilia per il rinnovo delle Rsu".

PALERMO. Affluiscono in Sicilia i primi risultati relativi alle elezioni delle Rsu nel Pubblico impiego. Le consultazioni hanno interessato i lavoratori delle Amministrazioni, della Sanità, degli Enti locali, della Scuola e dell’Università e della Ricerca. Lo spoglio delle schede è iniziato stamani ma sono state già definite le prime proiezioni. Le liste della Uil Sicilia si stanno attestando in media attorno al 25% raggiungendo in alcune realtà significative anche il 50%, Come ad esempio nel settore della Sanità. In provincia di Messina, infatti, la Uil è uscita vincente all’Ospedale Piemonte-Papardo e all’Istituto Neurolesi con un ottimo 70%. A Catania invece è prima all’Azienda Cannizzaro e all’Azienda Vittorio Emanuele mentre a Palermo all’Azienda Cervello-Villa Sofia. Boom di preferenze per la Uil anche all’Università di Catania, Messina e Palermo. E ancora successo per la Uil al Tribunale di Siracusa, Marsala, Termini Imerese, Sciacca e Palermo. Anche nella Scuola la Uil si è imposta superando il 50% di preferenze. Ottimo risultato presso gli istituti palermitani Villagrazia, Monti Iblei, Guttuso e l’Istituto Tecnico. Nel settore della Pubblica Amministrazione la Uil ha raggiunto oltre il 50% dei consensi al Monopolio di Stato, alla Corte dei Conti, alla Capitaneria di Porto, alla Pubblica Istruzione di Palermo e al Quarto Reggimento della Difesa. Ancora ottimi risultati presso il Reparto Mobile della Questura, all’Archivio di Stato di Palermo, e presso i Beni culturali di Palermo ed Enna dove si aggiudicata il primo posto. Sempre dati alla mano la Uil si è confermata prima in assoluto presso l’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri di Palermo. E Claudio Barone, segretario generale della Uil Sicilia commenta così questi dati: “La Uil continua un processo di crescita. Le proiezioni parlano, infatti, di un successo superiore a quello già lusinghiero della scorsa tornata elettorale e confermano che i nostri rappresentanti sono stati votati sia da iscritti che dai non iscritti al sindacato. Ciò dimostra che la Uil è riconosciuta e apprezzata da tantissimi lavoratori”.