News

Call center, operatori Wind-Tre in corteo per le vie del centro

Industria
Call center, operatori Wind-Tre in corteo per le vie del centro

Palermo. Protestano contro l’ipotesi di cessione del ramo d’azienda del servizio 133, che in Italia occupa 916 lavoratori, di cui solo 300 a Palermo. Sono i lavoratori del call center Wind-Tre che stamattina hanno percorso in corteo il Cassaro Alto, dai Quattro Canti fino alla presidenza della Regione. La manifestazione è stata organizzata dai sindacati di categoria, Fistel Cisl, Slc Cgil e Uilcom Uil. E proprio il segretario Giuseppe Tumminia spiega: “Ribadiamo il nostro no a questa ipotesi di cessione. Siamo qui in piazza per chiedere di bloccare la procedura e trovare strade diverse. Le cessioni di rami d'azienda negli ultimi dieci anni hanno solo favorito la precarizzazione del lavoro". Dopo il corteo una delegazione sindacale ha incontrato l'assessore regionale Lo Bello che ha accolto la richiesta di attivazione del tavolo nazionale al Mise con il coinvolgimento delle regioni interessate (Sicilia, Lazio, Sardegna e Liguria).  

Il prossimo 20 giugno si terrà la notte bianca con una fiaccolata a piazza Verdi davanti il teatro Massimo, dalle 21 alle 24