News

Enti locali, Barone: “Il tempo sta per scadere. Basta annunci su precari, la politica adesso ci convochi per trovare soluzioni concrete”

Politiche Sociali
Enti locali, Barone: “Il tempo sta per scadere. Basta annunci su precari, la politica adesso ci convochi per trovare soluzioni concrete”

Palermo. “Alla Uil Sicilia non importa se per la stabilizzazione dei 22mila precari degli Enti locali siciliani serva un’Agenzia unica o si utilizzi, invece, la Resais. L’importante è che ci sia un soggetto in grado di farsi carico di tutti questi rapporti di lavoro. E bisogna trovarlo subito, il tempo sta per scadere”. Lo sostiene il segretario generale, Claudio Barone, commentando così la notizia sulla bocciatura dell’emendamento del sottosegretario Faraone. E il leader della Uil Sicilia aggiunge: “Se il Governo Renzi riuscisse a recuperare questa norma sarebbe un’ottima soluzione. Non si possono gettare in mezzo alla strada migliaia di famiglie e mettere in crisi i Comuni che dipendono da questo personale. Continuiamo, quindi, a chiedere ai rappresentati della politica nazionale e regionale un incontro urgente per trovare delle soluzioni. Basta annunci a cui poi non seguono fatti concreti, mentre si perdono quei pochi giorni disponibili a litigare per incarichi e poltrone. Servono subito risposte”.