News

Fiat, Comella (Uilm Sicilia): “Ok a mobilità incentivata ma occorrono ancora garanzie sui fondi” .

Industria
Fiat, Comella (Uilm Sicilia): “Ok a mobilità incentivata ma occorrono ancora garanzie sui fondi” .

PALERMO. "Oggi al ministero dello Sviluppo Economico, Fiat ha dichiarato la propria disponibilità a concordare una mobilità volontaria incentivata con cui affiancare ed agevolare il processo di reindustrializzazione del sito di Termini Imerese. Resta da definire, però, il numero dei lavoratori interessati e l’ammontare degli incentivi”. Lo dice Vincenzo Comella, segretario della Uil di Palermo a seguito dell’incontro a Roma, che precisa: “Grifa ha una priorità, quella di chiudere positivamente le operazioni di consolidamento finanziario. Bisogna che il progetto si concretizzi sul serio e dia un futuro certo ai lavoratori. Dobbiamo fare di tutto per non lasciarci sfuggire questa importante occasione che garantirebbe occupazionale e sviluppo produttivo”. Il prossimo incontro è previsto il 24 Novembre. E Gianluca Ficco, segretario della Uilm Nazionale aggiunge: “La risposta sindacale è stata chiara. Occorre prima concludere le operazioni finanziarie di Grifa in modo da fugare qualsiasi tipo di dubbio. Solo dopo si potrà cercare un’intesa sui trattamenti da riconoscere ai lavoratori e rispettare le loro professionalità.