News

Finanziaria, Barone: “Governo incapace. Ma a pagare non devono essere i lavoratori. Subito un confronto”.

Servizi
Finanziaria, Barone: “Governo incapace. Ma a pagare non devono  essere i lavoratori. Subito un confronto”.

Palermo. “Il governo regionale continua a dimostrarsi incapace di mettere a punto una manovra finanziaria che non cada sotto la scure del commissario dello Stato. Non possiamo più accettare, però, che di questa incapacità ne facciano le spese i lavoratori che svolgono servizi essenziali per la nostra regione e che già da anni vivono in una condizione di totale incertezza”. Lo sostiene il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone, che spiega: “Adesso vogliamo capire se questi ulteriori problemi siano problemi di tecnica legislativa o di mancanza di volontà politica. Per questo, pur consapevoli di essere a fine legislatura, chiediamo subito un incontro al Governo regionale. Non è possibile mandare tutto in fumo. E anche sulla gestione dei Fondi europei - continua il leader della Uil - è necessario un confronto. La Corte dei Conti, come già da tempo sostiene anche questo sindacato, ha evidenziato un uso distorto delle risorse. Risorse utilizzate sino ad oggi solo per ottenere consenso e non per creare infrastrutture e sviluppo”.