News

Formazione, Raimondi: “Ai lavoratori le promesse non bastano più. Subito i fatti o è guerra”.

Formazione
Formazione, Raimondi: “Ai lavoratori le promesse non bastano più. Subito i fatti o è guerra”.

PALERMO. “Ancora una volta, sul futuro dei lavoratori della Formazione, abbiamo ricevuto rassicurazioni e impegno da parte di Governo regionale Ars. Ma questo sindacato conferma comunque lo stato d’agitazione, viste le promesse sino ad oggi mai mantenute. I lavoratori, senza stipendio da troppi mesi, hanno bisogno solo di risposte vere e concrete”. Lo dice lo stesso segretario della Uil Scuola, Giuseppe Raimondi, a seguito dell’incontro di oggi con la V Commissione. E precisa: “Non siamo disposti ad accettare ulteriori rinvii o passaggi di responsabilità. Senza le condizioni e la volontà di risolvere questa emergenza e la la riforma del settore avvieremo la nostra lotta con estrema durezza”.