News

Formazione, Raimondi: “Confronto ripartito. Il nuovo Governo agisca subito per tutelare i lavoratori”.

Formazione
Formazione, Raimondi: “Confronto ripartito. Il nuovo Governo agisca subito per tutelare i lavoratori”.

PALERMO. “Pagamento degli stipendi, correnti e arretrati, e accesso agli ammortizzatori sociali per i lavoratori della Formazione siciliana. Queste le priorità della Uil Sicilia emerse oggi al confronto con il nuovo Governo Crocetta”. Lo dice il segretario Giuseppe Raimondi, che aggiunge: “L’assessore Mariella Lo Bello, ha assicurato a giorni l’avvio dei trasferimenti al Dipartimento della Formazione per colmare il vuoto d’organico e uscire finalmente dall’emergenza. Inoltre ogni settimana, e già dal prossimo venerdì, è stato concordato un confronto no-stop con le organizzazioni sindacali sul tema dei pagamenti e a seguire sul Progetto Prometeo. Abbiamo affrontato, inoltre, il problema degli ammortizzatori sociali in deroga, delle misure di esodo incentivato, del programma Garanzia Giovani e dei corsi Oif. Adesso chiediamo di passare dalle parole ai fatti. Le proposte ci sono, i mezzi anche. Speriamo che il nuovo Governo cambi passo e metta a punto i provvedimenti necessari per tutelare tutti i lavoratori del settore”. E Raimondi continua: “Al nuovo dirigente del dipartimento del Lavoro, Anna Rosa Corsello chiediamo di non perdere tempo e di fissare un incontro immediato con le organizzazioni sindacali per risolvere l’emergenza riguardante Garanzia Giovani e la ricollocazione del 1.750 ex Sportellisti e per assicurare il sostegno al reddito ai lavoratori del settore”.