News

Formazione, Raimondi e Parasporo: “Abolita la legge 24. Goliardata inutile e dispetto ai lavoratori”.

Formazione
Formazione, Raimondi e Parasporo: “Abolita la legge 24. Goliardata inutile e dispetto ai lavoratori”.

Palermo. “La commissione Lavoro dell’Ars ha appena approvato il ddl che abolisce la Legge 24 del 1976, ovvero quella che regola la Formazione professionale in Sicilia. Una scelta, mai condivisa da questo sindacato, ritenuta dissennata, inutile e inopportuna. A maggior ragione adesso che il Governo regionale sta trattando con il ministero del Lavoro e il ministero dell'Istruzione un piano industriale per il riordino del settore”. Lo dicono Giuseppe Raimondi e Claudio Parasporo segretari della Uil Sicilia e della Uil Scuola, che aggiungono: “E’ un gesto incomprensibile da parte di una politica che fa solo confusione senza programmare e condividerle piani concreti. Adesso bisogna vedere cosa succederà quando questo disegno di legge approderà in aula. Chiediamo di bocciare il provvedimento e siamo pronti a qualsiasi tipo di protesta per tutelare lavoro e lavoratori, costretti ad assistere in un momento di crisi a queste goliardate”.