News

Regione, Barone: “Sbloccare subito gli stipendi e garantire i lavoratori. Diciamo basta a beghe e giochi politici”.

Cronaca
Regione, Barone: “Sbloccare subito gli stipendi e garantire i lavoratori. Diciamo basta a beghe e giochi politici”.

PALERMO. “E’ ora di dire basta. Non è più possibile assistere a questi continui rinvii di provvedimenti essenziali come la variazione di bilancio che deve garantire gli stipendi a migliaia di lavoratori e il pagamento dei debiti alle imprese che serve a rimettere in moto l’economia dell’Isola. E tutto perché i politici continuano a litigare su chi deve occupare le poltrone”. Lo dice il segretario generale della Uil Sicilia, Claudio Barone, che aggiunge: “E’ uno spettacolo indecoroso che rischia di distruggere definitivamente la credibilità delle Istituzioni e questo sindacato non può accettarlo. Chiediamo, quindi, ai politici uno scatto d’orgoglio e di mettere da parte beghe e interessi per occuparsi una volta tanto delle vere emergenze. I lavoratori non possono più aspettare, i giochi politici invece sì”.