News

Regione, Crimi: “Il presidente Ardizzone ci ha ascoltato, l’articolo 23 non verrà portato in aula".

Servizi
Regione, Crimi: “Il presidente Ardizzone ci ha ascoltato, l’articolo 23 non verrà portato in aula'.

Palermo. “L’articolo 23 che avrebbe creato forti disparità tra i dirigenti regionali non verrà portato in aula. Lo ha garantito il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone che stamane all’Ars ha ascoltato e accolto le richieste di questo sindacato”. Lo affermano Luca Crimi e Alessandra Di Liberto della Uil Fpl Sicilia, che aggiungono: “Il testo avrebbe blindato il diritto alla carriera solo a 490 super dirigenti su 1.371 senza tenere conto del merito e della professionalità”. E i sindacalisti continuano: “Il presidente Ardizzone si è impegnato ad aprire un tavolo di confronto per un apposito disegno di legge che tuteli tutti i lavoratori, dipendenti del comparto e dirigenti, anche attraverso percorsi di riqualificazione che consentano un migliore utilizzo del personale. Chiediamo, infine, avendo avuto conferma della disponibilità economica, di aprire la trattativa per il rinnovo dei contratti dei dipendenti regionali subito dopo l’approvazione della Finanziaria”.