News

UIL e UILP Palermo: Bollettini per evitare disagi nel pagamento TARI

Consumatori
UIL e UILP Palermo: Bollettini per evitare disagi nel pagamento TARI

PALERMO. La UIL e la UILP di Palermo esprimono forti riserve sulla delibera del Consiglio Comunale che impone ai cittadini di pagare il 50% della tassa sui rifiuti (TARI) entro il 16 settembre.

Al di là dell’onere gravoso per i cittadini, non sono nemmeno semplici le modalità di calcolo, dato che si devono ricostruire le tasse pagate l’anno precedente in diversi scaglioni, creando incertezza e disagio. In particolare  gli anziani hanno bisogno di una maggiore assistenza per evitare di incorrere in errori che porterebbero a ricorsi e contenziosi.

I CAF possono fornire un supporto adeguato solo in parte, anche in considerazione del periodo di tempo limitato e dell’incidenza delle ferie estive.

La UIL e la UILP chiedono pertanto al Consiglio Comunale di convocare le organizzazioni sindacali per rettificare la delibera, promulgando regole più semplici e trasparenti e inviando ai cittadini bollettini precompilati che indichino con certezza l’importo da pagare.